HCM 48

Ri-esposizione diRidimensiona diImmagine 001

Il nuovo prodotto denominato HCM 48 consiste in una scheda progettata e realizzata per processare comandi analogici e digitali, sia con utilizzo stand-alone che provenienti da una o più consolle di comando
Nella foto è raffigurata la scheda che dispone di molteplici ingressi analogici e digitali , svariate uscite sia in PWM che analogiche, on-off e proporzionali per il comando di elettrovalvole, motori, spie luminose ecc.
HCM 48 dispone di 24 ingressi digitali per sensori di finecorsa, proximity, pulsanti ecc.
Sono presenti inoltre 18 ingressi analogici per sensori standard con uscite in tensione (0-10 V.) od in corrente (4-20 mA.) quali sensori di temperatura, di inclinazione, di pressione ecc.
La scheda integra un sistema per il totale controllo di un motore termico, quindi controllo dell’acceleratore, accensione candelette, motorino d’avviamento, contagiri ecc.
Il funzionamento è affidato a due microprocessori a garanzia di una sicurezza incrociata e di una EEPROM per la memorizzazione di tutti i parametri.
E’ stata prevista anche la gestione di un display, presente a bordo dell’ eventuale consolle di comando, che permette una visualizzazione in tempo reale dei canali in trasmissione, dei vari parametri di configurazione e stato, giri motore, eventuali messaggi di allarme ecc.
Il sistema può dialogare con una o più consolle per l’eventuali esigenze di comando remoto, l’interfacciamento avviene tramite bus RS485.
A seconda della configurazione richiesta dal cliente è possibile implementare il Software per adattarlo alle esigenze piu’ disparate, ovvero disporre di un controllo delle uscite sia on/off che proporzionali e canali attivi simultaneamente o in combinazione predefinita.
Il vantaggio del sistema è rappresentato anche dall’utilizzo delle piu’ recenti tecnologie che permettono, oltre ad una completa flessibilità nella configurazione, l’eliminazione del cablaggio oneroso fra unità trasmittente e ricevente: le due unità, infatti, sono interconnesse con un cavo standard a 5 poli che può essere anche di notevole lunghezza.
Il sistema risulta quindi particolarmente vincente quando sull’apparato (ad es. macchina agricola) deve essere presente una consolle con svariati comandi: tradizionalmente da dette consolle escono molti cavi di sezione generosa per veicolare i comandi, con l’utilizzo di HCM 48 questo non sarà piu’ necessario.
Grazie a questa tecnologia sono collegabili, in mariera rapida, eventuali consolle di comando aggiuntive per gestire i comandi, ad esempio, da posizioni diverse.

CARATTERISTICHE PRINCIPALI:

- 40 CANALI IN USCITA DI CUI:

- 16 USCITE PROPORZIONALI PWM

- 6 USCITE IN TENSIONE

- USCITE PER GESTIONE MOTORE TERMICO

- 44 INGRESSI DI CUI:

- 24 INGRESSI DIGITALI

- 18 INGRESSI ANALOGICI

- 2 INGRESSI PER PICK-UP

FUNZIONAMENTO STAND-ALONE O CON CONSOLLE DI COMANDO